Teresa Filangieri. Una duchessa contro un mondo di uomini – Carla Marcone

 13,50

All’indomani dell’Unità d’Italia, in una Napoli preda della miseria, dove i bambini poveri sono abbandonati al proprio destino e le orfane spesso diventano spose raccattate, puttane o suore senza vocazione, una duchessa attraversa i vicoli lerci, bussa alle porte dei bassi, interroga la gente, il popolo, per capire, per aiutare e non per sedurre con promesse irrealizzabili.
In questa Napoli lazzara di Michele ’o Belzebù, dove l’azzurro degli occhi di Raffaele si sporca col nero della superstizione della schiena ingobbita del buon Alfonso, Teresa Filangieri concepisce un progetto ambizioso: far costruire il primo ospedale pediatrico per malattie infettive. Per riuscirci deve scontrarsi con il mondo degli uomini, quegli stessi, padri e mariti, a cui le donne ancora appartengono di diritto. Sfida le convenzioni, sottomette l’orgoglio, raccoglie dalla strada gli scugnizzi, ferite purulente che bisogna cominciare a disinfettare.
Carla Marcone mette in scena una Napoli in cui la storia viaggia per conto proprio, separata nei tempi e nei modi dal resto d’Italia, dove vivere è una ricompensa e morire spesso è un privilegio, e ridona luce a una donna dai natali illustri, animata dalla passione civile, dall’amore verso i più deboli, ma troppo in fretta dimenticata dalla Storia.

Pagine: 160
Genere: romanzo storico
Collana: Voci
Uscita: 26 ottobre 2017

COD: 9788889682999

Inizia così

È buio fuori.
Silenzio di pioggia.
Silenzio sulle finestre, sull’ombra spenta dei lampioni, sulla carrozza che scivola dietro lo scalpitio inghiottito dalla notte, sui rivoli che scompaiono nelle pozzanghere, sull’eco scrosciante dei marciapiedi sbrecciati, sulle rose e le margherite che sfioriranno su una gelida lastra di marmo, sulla loro malinconia, sulle campane che tacciono l’inesorabile ritmo del tempo, sul cancello, sul portone di casa, sulle scale, sul corrimano che ha sorretto il piombo nel cuore di Teresa, sullo specchio che ha imprigionato l’abisso… Continua

L'autrice

Carla Marcone è nata a Napoli in una calda notte di luglio, mentre nel mondo echeggiava la rivolta e le streghe tornavano bruciando il reggiseno in piazza.
Crescere in una famiglia di stampo patriarcale, dove, però, erano le donne a portare i pantaloni, ha sviluppato in lei un estremo senso di ribellione contro ogni sopruso, contro ogni ingiustizia.
I personaggi dei suoi romanzi, di cui racconta in uno stile fatto spesso di parole sussurrate che nascondono segreti, affrontano nella maggior parte dei casi il proprio destino spinti dalla molla del “adessovifacciovedereiodicosasonocapace”, talvolta uscendone vittoriosi, altre delusi e sconfitti.
Dopo il romanzo Fiori di carta (2006), Carla Marcone intinge la penna nella Storia ed entra nel romanzo storico.

Della stessa autrice

Fiori di carta
Genere: romanzo storico
Collana: Voci
Cartaceo: € 14,00

 

Fiori di carta
Genere: romanzo storico
Collana: Voci
Ebook: € 4,99

Recensioni

Paola Marengo – La libreria delle amiche
La prosa di Carla Marcone è pura poesia: raffinata, ricercata, una scrittura d’altri tempi che cattura e ammalia il lettore fin dalle primissime pagine.
Continua a leggere >>


Cinzia Cogni – Septem literary
La scrittrice, però, non si è limitata a colmare una lacuna storica o a scrivere un semplice saggio, non le ha dato solamente un volto ed il ruolo che da sempre merita, ha fatto di più, molto di più: le ha ridato l’anima!
Continua a leggere >>


Maddalena Ceglia – La locanda dei libri
Dietro la narrazione c’è un lavoro di ricerca, e questa accuratezza nulla toglie alla raffinatezza del racconto. La Marcone, infatti, adopera un linguaggio poetico che al contempo è fluido, la lettura risulta scorrevole e avvincente.
Continua a leggere >>


Vito Ditaranto – vitoditaranto.wordpress.com
Il libro è bellissimo nella sua tragedia intima. Una sofferenza che segna la vita di una donna, che si libra alta nel cielo, fiera e sicura della sua esistenza. Intensi i sentimenti vissuti e descritti con perizia.
Continua a leggere >>


Carezze di carta
Questo libro piccolo e poco conosciuto ci è piaciuto particolarmente. Racchiude una grande forza, è da considerarsi un manifesto femminista in una epoca in cui le donne erano considerate e trattate come soprammobili o schiave
Continua a leggere >>


Fabiola Maria Falcone, La Parola ai libri
Sì, mi è davvero piaciuta questa lettura. Perché, vedete, per me un buon libro è sì un testo ben scritto, che tiene conto del contesto, dei tecnicismi, tuttavia, fondamentali, sono le emozioni che riesce a trasmettermi e farmi provare
Continua a leggere >>


La Bottega dei Libri
Una prosa che è poesia, una storia che è magia, una vita che è fulgida stella
Continua a leggere >>


Maria Cristina Coppini, Mangialibri
Gli spunti di riflessione e i messaggi sono così forti che interrogano profondamente non solo sugli aspetti storici, ma anche su quanto certe tematiche siano ancora tristemente di attualità. Teresa è una donna da non dimenticare.
Continua a leggere >>


Loggione letterario
L’autrice oltre a riportare i fatti storici, dà vita a tutta una serie di riflessioni sulla condizione femminile, ma ancor più sulla condizione umana in generale, di un certo spessore e di una certa profondità.
Continua a leggere >>


Lettore medio
Recensione e intervista a cura di Vera Sodano
Continua a leggere >>


Chiara Ricci, riccichiara.com
Carla Marcone riesce a raccontare tutto senza mai perdersi in inutili giochi di parole, in dettagli non importanti ma con una scrittura pulita, lineare ed essenziale. Una donna che racconta una donna.
Continua a leggere >>


Michela Piccarozzi, Appuntario
Il libro, scritto molto bene, mi ha rimandato alla nostalgica letteratura delle autrici meridionali; il racconto sembra quasi un sussurro di voci venute dal passato o presenti, soffocate da desideri mai espressi, altre innalzate con rabbia e sentimento da una terra troppo calpestata
Continua a leggere >>


Sandy Mercado, La Stamberga d’inchiostro
Ammiro il fatto che abbia scelto di dare spessore a una figura nascosta nell’ombra e dovrebbe invece diventare universale.
Continua a leggere >>


Alessandra Fontana, La lettrice controcorrente
Un romanzo che ha il merito di far scoprire una figura femminile poco conosciuta.
Continua a leggere >>


Cristina La Bella, Voci di fondo
Carla Marcone recupera dalle pieghe del tempo una storia italiana piena di speranza, umanità e passione
Continua a leggere >>


Alessandra Micheli, Les fleurs du mal
Non è semplice parlare del bellissimo libro di Carla Marcone. Non soltanto per lo stile che si pone a cavallo tra ricercatezza e immediatezza poetica, , ma per i messaggi che la deliziosa mano di questa strabiliante autrice riesce a infondere in ogni frase
Continua a leggere >>


Marika Bovenzi, Letteratura e cinema
Ho apprezzato moltissimo il fatto che l’autrice ci abbia descritto a 360° un personaggio non molto conosciuto, ma che ha risollevato le sorti di un’intera città in un momento difficile.
Continua a leggere >>


Sara Valentino, Thriller storici e dintorni
L’autrice con uno stile di scrittura molto particolare, sembra quasi poesia, riesce ad aprire una breccia nel nostro animo con parole forti ed intense, riesce a commuovere ed emozionare
Continua a leggere >>


Chiara, Sistersbooks
Nel libro diversi cenni storici, ho apprezzato moltissimo il modo in cui sono stati descritti. mai pesanti e mai noiosi. Nonostante Teresa sia vissuta alla fine dell’800, alcuni temi delicati si possono ricondurre anche ai giorni nostri
Continua a leggere >>


Donatella Schisa, Il mondo incantato dei libri
“Contro un mondo di uomini” significa proprio questo, la battaglia di questa donna contro l’arroganza, l’ignoranza, la sordità dei burocrati, degli uomini di potere, nascosti dietro leggi fatte da uomini per altri uomini e tese solo alla conservazione del privilegio”
Continua a leggere >>


Interviste

La Bottega dei libri
Intervista a Carla Marcone
Continua a leggere >>

Thriller storici e dintorni
Carla Marcone intervistata da Roberto Orsi e Sara Valentino
Continua a leggere >>


Richiedi copia stampa

Sei interessato a recensire questo libro?
Richiedi una copia omaggio stampa scrivendo una mail al nostro ufficio stampa all’indirizzo ufficiostampa@scritturascritture.it
Indicando nella mail il nome della testata o del blog sul quale verrà pubblicata la recensione e il tipo di copia che vuoi ricevere (cartacea o PDF).
Saremo lieti di valutare la tua richiesta.