Le rose di Cordova – Adriana Assini – Ebook

 4,99

…una regina non cammina scalza e se soffre non piange, né piega il capo, neppure quando ha torto.
Così parla Nura della sua sovrana. È lei, schiava moresca, a raccontare la drammatica esistenza di Juana I di Castiglia, terzogenita dei Re Cattolici, passata ingiustamente alla storia come la Pazza per effetto di un sordido complotto destinato a strapparle la corona.
Tra la Spagna e le Fiandre del XVI secolo, il ritratto forte di una donna anticonformista e ribelle, che alle brame di potere antepone gli affetti e sbaglia tutte le sue mosse, amando, non riamata, quegli uomini della sua famiglia che, uno dopo l’altro, finiranno per tradirla.

Collana: Voci ebook
Genere:
romanzo storico
Formato file:
Epub
Disponibile anche in cartaceo

 

 

COD: 9788889682425 Categoria:

Warning: call_user_func() expects parameter 1 to be a valid callback, no array or string given in /web/htdocs/www.scritturascritture.it/home/wp-content/plugins/woocommerce/templates/single-product/tabs/tabs.php on line 43

Inizia così

Le_rose_incipitMi chiamavano Francisca, un nome scelto a caso dal calendario cristiano, ma il mio vero nome era Nura, fiore tra i fiori. Ero venuta al mondo un mattino d’estate nel cortile dei Mirti della reggia di Granada, molto prima che la città, governata da Boabdil il Piccolo, ultimo sultano della dinastia nasrida, soccombesse all’offensiva spagnola, dopo dieci anni di assedio. Adesso ero ridotta in schiavitù, assieme a tante altre mie sorelle e venivo additata come moresca, infedele o miscredente, anche se vantavo nozioni di algebra e parlavo altre lingue. Un tempo godevo, infatti, del favore delle stelle, essendo l’unica figlia del primo ministro Aziz, detto il Saggio, caduto sotto i santi colpi di Isabel e di Fernando, abili nell’impugnare con medesima devozione sia le spade che i vangeli, ma incapaci di rispetto o compassione quando era in gioco la sorte di noi mori.Sul trono da quasi un quarto di secolo, i cattolicissimi regnanti avevano coltivato con tenacia un ambizioso sogno in comune: unificare la Spagna e poi, insieme, stupire il mondo. Per poter compiere l’impresa avevano dovuto reclutare migliaia di uomini e armarli da capo a piedi, finendo per dissestare le casse dello stato. Tuttavia… Continua

L'autrice

Adriana Assini vive e lavora a Roma. Sulla scia di passioni perdute, gesta dimenticate, vite fuori dal comune, guarda al passato per capire meglio il presente e con quel che vede ci costruisce un romanzo, una piccola finestra aperta sul mondo di ieri. Dipinge. Soltanto acquarelli. E anche quando scrive si ha l’impressione che dalla sua penna, oltre alle parole, escano le ocre rosse, gli azzurri oltremare, i luccicanti vermigli in cui intenge i suoi pennelli. Con Scrittura & Scritture, ha pubblicato diversi libri, tutti a sfondo storico, tra cui Le rose di Cordova (2007), La Riva Verde (2014) e Un caffè con Robespierre (2016).
www.adrianaassini.it

Recensioni

Giovanna Ricchiuti – Lettore un gran sognatore
L’autrice con un linguaggio raffinato e mai noioso offre ai suoi lettori un quadro dell’epoca in cui si muovono molti personaggi ma tutti ben definiti con le loro debolezze e forze.
Continua a leggere >>


Ilaria Cutrì – Emozioni tra le righe
Forte è la contrapposizione tra il variopinto mondo arabo che traspare dai ricordi di Nura e si contrappone al grigio delle nebbie e dei palazzi fiamminghi. Senza esaltare l’uno e denigrare l’altro, la Assini pone indirettamente a confronto due culture diverse ponendo l’accento sull’accoglienza e il rispetto.
Continua a leggere >>


Alessia Pizzi – Culturalmente
Adriana Assini riscatta Giovanna la Pazza con il suo romanzo.
Continua a leggere >>


 

Alba Giordano – Instoria
L’autrice ci regala un altro dei suoi memorabili romanzi, scritto con maestria.
Continua a leggere >>


Marika Bovenzi – Letteraturaecinema
A mio avviso un romanzo imperdibile, in cui viene messo a nudo l’animo di una regina sofferente.
Continua a leggere >>


P. Matrone – La nuova Tribuna Letteraria
I libri che hanno cose da dire e voce inconfondibile per dire, sono destinati a durare e a prendere il volo.
Continua a leggere >>


Gian Stefano Mandrino – I caffè culturali
Le rose di Cordova si distingue per la straordinaria opportunità offerta al lettore di entrare nella dimensione storica, grazie all’impianto narrativo mai ridondante o dominante sui fatti storici
Continua a leggere >>


Fausta Genziana Le Piane – Noidonne
Le ragioni della notte non sono quelle del giorno. La storia di una “strana donna” nata sotto il segno di Saturno: Giovanna la Pazza
Continua a leggere >>


María Reyes Ferrer
Mujeres presentes en la historia y en la literatura: las protagonistas de Adriana AssiniI.
Continua a leggere >>


Tito Cauchi – Pomezia Notizie
L’Autrice non si disperde in vuote descrizioni, piuttosto esse costituiscono il climax, ambientale e interiore dei personaggi, perfino di quelli che possiamo definire comparse.
Continua a leggere >>


Antonietta Zaccaro – Bottegascriptamanent
Storia triste e sfortunata di Giovanna la pazza: regina per un giorno, poi martire del potere
Continua a leggere >>


Elisabetta Di Iaconi – Sìlarus
Ancora uno splendido romanzo storico di Adriana Assini. Pagine di scrittura limpida, che dimostrano una grande sapienza compositiva e ribadiscono l’originalità d’ispirazione della nostra autrice.
Continua a leggere >>


Marco Catizone – Il Roma
Una Spagna torrida e dolente quella che emerge dalle pagine del bel romanzo Le rose di Cordova, affrescato con perizia e puntiglio dalla romana Adriana Assini
Continua a leggere >>


Laura – Qlibri
Un pezzo di storia spesso rimasto in ombra, quello della Spagna al suo massimo splendore e potenza. Il romanzo ti porta dentro le vicende, il clima culturale, la politica e gli intrighi dei potenti del tempo.
Continua a leggere >>


Luca Giarola – mentelocale.it
La storia di Giovanna la Pazza, gli intrighi nella corte spagnola del sedicesimo secolo, una scrittura semplice ed elegante.
Continua a leggere >>


Elena Maynet – Iltrillodeldiavolo
Attraverso la voce di Francisca, dalla pelle troppo scura per la corte fiamminga dove Juana andò; sposa appena sedicenne, si ripercorre il dramma di due donne vicine nel loro essere private dei ogni diritto.
Continua a leggere >>


Sahageua Panichelli – Zam
È uno di quei rari libri in cui la vicenda s’intreccia con l’intimo dei personaggi, con le loro debolezze e forze, dove la Storia è creata e vissuta da persone che proprio come noi amano ed odiano.
Continua a leggere >>


Il Denaro
La Assini affida a una schiava moresca il racconto di un’epoca e l’intenso ritratto di Juana, creatura controversa e ribelle.
Continua a leggere >>


Stefano Valentini – La Nuova Tribuna
Assieme a Laura Mancinelli e al grande Sebastiano Vassalli, la romana Adriana Assini rappresenta oggi uno dei migliori esempi nazionali di “scrittore storico”.
Continua a leggere >>


Angioletta Masiero – La voce di Rovigo
Le pagine si animano di dialoghi e di mutevoli scenari, un immaginario palcoscenico girevole su cui si muovono personaggi e avvenimenti.
Continua a leggere >>


Graziella Falconi – Il Ponte
Una finestra aperta su una sorta di rosa dei venti della follia. E Adriana Assini ha il merito di sciogliere questa materia così densa e magmatica con semplicità e ricchezza.
Continua a leggere >>


Sara Poletto – Leggendaria
Con la semplicità del suo linguaggio Adriana Assini ci consegna una narrazione pregna di universali con una scrittura all’interno della quale nessun’altra voce è ammessa se non quella delle due protagoniste.
Continua a leggere >>


Sergio Auricchio – Leggere:Tutti
La Assini si distingue per una bella scrittura che scorre veloce e dà un buon ritmo al racconto che si legge tutto di un fiato.
Continua a leggere >>


Maurizio Serenoni – Albatros
Tutto il fascino di una storia di altri tempi abilmente ricamata fin nei più minimi dettagli.
Continua a leggere >>


Marina Caracciolo – Donneconoscenzastorica
Ad ogni nuova prova letteraria, Adriana Assini continua a dimostrare la sua singolare capacità di far rivivere la Storia; ovvero di renderla un’illustre guerra contro il Tempo.
Continua a leggere >>


A. Troiano – Librincircolo
Il nuovo romanzo della Assini è un combinazione equilibrata di storia e narrativa. Una prosa leggera che diventa accattivante anche per quelli che non sono appassionati del genere.
Continua a leggere >>


Lilli Luini – Leggendoscrivendo
Davvero bello questo ritratto che Adriana Assini ci riporta in vita da secoli bui, con una scrittura semplice e impeccabile. Da leggere per tutti gli appassionati di storia.
Continua a leggere >>

Interviste

Leggere:Tutti
Adriana Assini, artista oltre confine. Intervista a cura di Girolamo Terracini
Continua a leggere >>


Associazione italiana del libro
Intervista a cura di F. G. Le Piane
Continua a leggere >>


Leggere:Tutti
Intervista a Adriana Assini
Continua a leggere >>


La nuova tribuna letteraria
Intervista a cura di P. Matrone
Continua a leggere >>


I caffè culturali
Intervista a Adriana Assini
Continua a leggere >>


Radio Alma Di Bruxelles
Ai microfoni di Radio Alma, Adriana Assini a proposito de Le rose di Cordova


Fizzshow
Intervista a cura di Alessandro Fizzotti

Della stessa autrice

Un caffè con Robespierre
Genere: romanzo storico
Collana: Voci
Ebook: € 4,99 
Cartaceo:
 € 13,50


Riva La Riva Verde
Genere: romanzo storico
Collana: Voci
Ebook: € 4,99 
Cartaceo:
 € 12,50


Ti potrebbe interessare…