Vento e sabbia – Domenico Infante – Ebook

 3,99

La Tramontana soffia pungente sulla storia di uomini e donne venuti da lontano, il freddo Grecale cerca il nome da restituire all’uomo senza nome, il leggero Levante spira sul sogno di volare di Paolo mentre l’umido Scirocco getta polvere negli occhi di un barbone.
Il meridionale Ostro trasporta la storia di un vecchio e simpatico parcheggiatore abusivo, il rapido Libeccio racconta degli oggetti “rianimati” da Tommaso e il fresco Ponente cambia il destino di una vita.
Maestrale, il re dei venti, tesse il racconto dell’uomo del vento e del mare, filo di una ragnatela di infinite altre storie.
I venti del Mediterraneo portano emozioni che lasceranno il lettore silenzioso e incantato spettatore della vita.


Collana: i minuti ebook
Genere: racconto
Tipo di file: Epub
Disponibile anche in cartaceo

COD: 9788889682579 Categoria:

Inizia così

Vento

Il teatro era quasi pieno. La gente si accalcava ancora nel foyer per un bicchie-re d’acqua o un caffè, il campanello del “pronti in scena” squillò per la prima volta e una voce meccanica annunciò: «Tra pochi minuti lo spettacolo avrà inizio». L’annuncio ebbe lo stesso effetto di una formica che, entrata nel for-micaio, informa di aver trovato cibo abbondante: tutti, inservienti del bar e avventori, cominciarono a muoversi freneticamente. I ritardatari si affrettarono a conquistare la propria poltrona, poi il campanello trillò ancora una volta e la stessa voce di prima annunciò: «Lo spettacolo sta per iniziare. Preghiamo i signori di prendere posto.»
Le luci si abbassarono e gli spettatori sedettero nelle loro poltrone, il brusio che animava la sala si affievolì.
«Lo spettacolo ha inizio, buona visione.»
Il sipario si aprì, e lo spettacolo cominciò. A dispetto di quanto previsto dalla sceneggiatura, il palcoscenico era vuoto, solo un occhio di bue illuminava il palco, e un fondale scuro riempiva la scena. Lo stupore, come una lampada nel buio, si accese sul volto degli spettatori. Il regista, seduto in prima fila, si alzò di scatto indispettito chiedendosi chi avesse osato modificare la sua opera, si sorprese per l’assenza degli attori sul palco, pensava tra sé che… Continua a leggere

L'autore

Domenico Infante, napoletano di nascita e romano di adozione, si definisce curioso di professione: sempre in cerca di scene da catturare, suoni da ricordare, canzoni da ascoltare e facce, decine di migliaia di facce da raccontare, per gioco, per passione, per il gusto di catturare le emozioni e le espressioni che quei racconti disegnano su altre facce. Già autore per Scrittura & Scritture dei racconti Cronache del vicolo (2006) e Novanta minuti (2009) e del romanzo Sento la neve cadere (2014). Coltiva anche altre passioni, come i vini – è infatti sommelier – e il calcio, di cui scrive su alcune riviste.

Recensioni

Iperio -Imagoromae.blogsfere.com
La capacità narrativa di Infante è straordinaria e riesce a partecipare sempre e non superficialmente alle esistenze di coloro che evoca
Continua a leggere >>


C.U.B. – QLibri
Si legge in poco piu’ di un’ora. Ma e’ un’ora di Bellezza
Continua a leggere >>


Alessandro Zaccaro – la Repubblica
I racconti si lasciano leggere, piuttosto incisivi e cinici nel loro raccontare delle storie di personaggi marginali
Continua a leggere >>


G. Novella – criticaletteraria.blogspot.it
I racconti si lasciano leggere, piuttosto incisivi e cinici nel loro raccontare delle storie di personaggi marginali
Continua a leggere >>


Gianluca Calvino – Librincircolo.it
Le storie di “Vento e sabbia” sono a volte crudeli, e hanno il fascino “noir” dei racconti di Jean Claude Izzo.
Continua a leggere >>


Gliamantideilibri.com
Ogni vento racconta una storia, un attimo, come un soffio di tante vite di persone lontane, di persone sconosciute. Le parole sanno di mare, di pioggia e di sole. È un libro breve, piacevolmente scorrevole.
Continua a leggere >>


Serena Adesso – Mangialibri.it
La narrazione si muove leggera, lo stile è curato e la lettura è piacevole. Ci sono dei personaggi che resteranno impressi nella memoria del lettore, indelebili.
Continua a leggere >>


Marco Prato – ilmondodisuk.com
Storie dure, drammatiche. Storie di tutti i giorni, raccontate con uno stile pulito e mai banale. Con la capacità di indovinare le parole e i giusti tempi della narrazione.
Continua a leggere >>


Mariella Sciancalepore – LibriConsigliati.it
Colpisce la scrittura, descrittiva ed evocativa al tempo stesso. Non ci sono mezze misure, o li si ama o li si evita. Bisogna farsi catturare delle parole, incantare dalle storie, farsi anche respingere se è il caso.
Continua a leggere >>


V. Aiello – Il Mattino
Raccontare le storie al vento ldquo;se il vento e la sabbia portano le storie ma non le conoscono” allora è necessario che il cantore di turno le racconti di nuovo al vento portatore ignaro.
Continua a leggere >>

Interviste

Iperimmagine.com
Intervista a cura di M. Imbrenda
Continua a leggere >>

Contenuti extra

Domenico Infante ospite de “Il salotto di Julie” – Intervista a cura di Antonella Del Giudice e Letizia Girardi – 1^ parte

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=IBDrjIad4Yw” /]

Domenico Infante ospite de “Il salotto di Julie” – Intervista a cura di Antonella Del Giudice e Letizia Girardi – 2^ parte

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=-kx0Hz9DO4k” /]

Dello stesso autore

 Sento la neve cadereSento_neve
Genere
: romanzo
Collana: Voci
Ebook: € 4,99
Cartaceo: € 11,00


VicoloCronache del vicolo
Genere: racconto
Collana: i minuti
Ebook:€ 3,99
Cartaceo: € 8,00


NovantaNovanta minuti
Genere: racconto
Collana: i minuti
Ebook: € 3,99
Cartaceo: € 8,00

Ti potrebbe interessare…